Master, Corsi e Consulenza Aziendale

+39 06/45471749

info@makeitso.it

Blog

Gennaio 21, 2022

La figura del payroll specialist in azienda

Il payroll specialist in azienda ha il compito principale di elaborare le buste paga dei dipendenti e riveste una rilevante funzione di intermediazione tra il personale e i comparti più elevati dell’organigramma aziendale.

Il payroll, dall’inglese “libro paga”, è un dettagliato elenco dei dipendenti di una società, nel quale sono presenti tutti i soggetti che hanno diritto a ricevere una retribuzione. In questo documento viene riportato tutto ciò che in qualche modo potrebbe incidere sulla retribuzione di un dipendente: stipendi, ingaggi, premi, trattenute, permessi, ferie.

Per i servizi payroll, un’azienda ha due possibilità:

  • affidare l’incarico ad una società di consulenza esterna;
  • incaricare un payroll specialist interno all’

Tale lavoro, presuppone una serie di operazioni più complesse della semplice elaborazione delle buste paga, che variano in base alle dimensioni dell’azienda che richiede il servizio. Per questo molte aziende, seppur dotate di un reparto risorse umane interno e competente, scelgono di esternalizzare il servizio di payroll.

La gestione del libro paga consiste innanzitutto, in un continuo monitoraggio dei dati in tempo reale sulle attività dei dipendenti: le loro ore di lavoro, i loro permessi, le loro ferie, le loro assenze. A questa fase, che praticamente non conosce mai termine, segue la vera e propria raccolta dei dati, da elaborare in informazioni che saranno utili alla dirigenza per stabilire quali sono le retribuzioni da assegnare a ognuna delle risorse presenti in azienda.

Questa figura professionale si occupa principalmente delle seguenti mansioni: contrattualistica; gestione delle comunicazioni e dell’archiviazione; amministrazione del personale; calcolo della retribuzione; trattenute fiscali e previdenziali; indennità; elaborazione del cedolino in tutte le sue parti; rapporti con uffici pubblici (centri per l’impiego, INPS, INAIL); Libro paga aziendale; gestione delle ferie e rilevazione delle presenze.

Un payroll specialist deve possedere sia soft che hard skills specifiche per svolgere al meglio le proprie attività quotidiane. Tra le soft skills è importante la predisposizione all’osservazione dei dettagli, l’abilità di lavorare sotto pressione, il problem solving;  saper lavoro in gruppo e la team leadership.

Oltre alla predisposizione naturale, per diventare payroll specialist è necessaria una formazione ad hoc che conferisca le giuste competenze e conoscenze per fare carriera in questo ambito.

La formazione ideale per questo ruolo prevede innanzitutto una laurea in giurisprudenza o economia, seguita da un master post laurea sull’amministrazione del personale.

Frequentando il Master in Amministrazione del Personale e Consulenza del Lavoro di Make it so, potrai acquisire specifiche competenze per gestire in autonomia tutto ciò che concerne la contrattualistica e gli aspetti amministrativi del personale.

 

 

 

 

, , ,
About Make It So
Make it So è una società di consulenza che opera a 360° nell'ambito dello Sviluppo Del Personale: Formazione, Recruiting, Assessment e Coaching per enti ed aziende che desiderano valorizzare il loro potenziale e per privati e professionisti intenti in uno sviluppo di carriera.