Master, Corsi e Consulenza Aziendale

+39 06/45471749

info@makeitso.it

Blog

Giugno 23, 2022

La figura del payroll specialist

Con il termine inglese payroll facciamo riferimento al libro paga. Il libro paga è un documento contabile, con validità legale, che specifica la natura retributiva del rapporto di lavoro tra chi richiede un servizio/prestazione (azienda) e chi lo fornisce (dipendente).  Il payroll specialist, noto come Responsabile paghe e contributi, ha il compito della gestione totale del payroll.

Tutti i soggetti in azienda che ne hanno diritto ricevono una busta paga; all’interno di questa è necessario che siano riportati i dati dell’azienda (nome, indirizzo, codice fiscale …) e quelli del lavoratore (nome, indirizzo, codice fiscale, categoria lavorativa, anzianità aziendale, ecc).

Queste informazioni sono importanti perché al salario base del lavoratore verranno fatte sia delle detrazioni sia delle aggiunte; queste possono essere per anzianità, grado, formazione, rischi sul lavoro, straordinari, bonus per obiettivi, trattenute INPS, IRPEF …  La somma di questi elementi risulterà nello stipendio del lavoratore.

Nello specifico delle sue attività, un Payroll Specialist si occupa di varie cose: redigere contratti, amministrazione del personale come nel caso di assunzione e creazione anagrafica, rapporti con uffici pubblici, gestione delle ferie, rilevazione delle presenze, libro paga aziendale e cedolini

Per potere portare a termine questo lavoro sono necessarie delle hard skill come sono molto importanti anche quelle soft.

Per quanto riguarda le prime sarà necessario avere competenze nel calcolo matematico e nella rendicontazione, conoscere le leggi e l’uso dei principali software di utilizzo, essere sempre in continuo aggiornamento su nuovi gestionali per la busta paga, nuovi decreti, nuove specifiche contrattuali….

Per quanto riguarda le skill più soft, invece, bisognerà essere molto metodici e precisi, essere sempre pronti al problem solving con un pensiero critico e analitico. Inoltre, non meno importanti, sono le abilità di lavorare in squadra e di entrare in relazione in maniera empatica con gli altri.

Per concludere, lo stipendio medio del payroll specialist va dai 25 mila ai 30 mila euro annui. Data una maggiore maturità di carriera, e in base anche all’azienda di cui si fa parte, lo stipendio annuale può arrivare a raggiungere i 35 mila euro.

Nel Master in Amministrazione del Personale, in partenza il 19 Novembre, formula weekend e in modalità online, forniremo tutti gli strumenti per svolgere la professione del payroll specialist, con un laboratorio pratico sul software Zucchetti. Al termine della formazione stage garantito per entrare direttamente nel mondo del lavoro.

 

, , , , ,
About Make It So
Make it So è una società di consulenza che opera a 360° nell'ambito dello Sviluppo Del Personale: Formazione, Recruiting, Assessment e Coaching per enti ed aziende che desiderano valorizzare il loro potenziale e per privati e professionisti intenti in uno sviluppo di carriera.