Master, Corsi e Consulenza Aziendale

+39 06/45471749

info@makeitso.it

Blog

Maggio 17, 2021

Il Digital-Social Recruiting

In un contesto lavorativo sempre più fluido e dinamico il concetto di recruiting (selezione) è assolutamente centrale, rappresenta infatti la possibilità per ciascuna persona di essere inserita in un contesto di lavoro o di avere la possibilità di cambiare la propria attuale posizione lavorativa, il tutto avviene grazie a professionisti del settore Human Resources in grado di collocare “la persona giusto al posto giusto”.

Con il termine recruiting si fa riferimento all’intero processo aziendale di ricerca e selezione dei candidati più idonei con il profilo che si sta ricercando; esso può avvenire sia internamente (ricercando il candidato ideale all’interno dell’organico aziendale) oppure esternamente con l’obiettivo finale di assunzione o collaborazione.

Verso la fine del 2008 si assiste ad un’evoluzione del recruiting in modo direttamente proporzionale allo sviluppo avvenuto in campo Information Technology, si arriva infatti al costituirsi di un Digital Recruiting (o Recruiting 2.0).

Con il termine Digital Recruiting ci si riferisce ad una selezione del personale che per il proprio iter selettivo (in particolare per la ricerca di nuovo personale e la stesura di annunci) si avvale di nuovi strumenti di condivisione digitale sfruttando al massimo le potenzialità che il Web offre, basti pensare alle numerose piattaforme di ricerca sia da parte di aziende che dei candidati come Infojobs, Monster e molte altre. Questo nuovo modo di fare ricerca e selezione porta con sé notevoli vantaggi: alcuni tra questi sono l’estendersi dei confini territoriali in cui si vuole veicolare un annuncio, il notevole risparmio temporale che comporta una campagna comunicativa diretta ed immediata, ed il conseguente notevole vantaggio di poter fare ricerca e selezione con una quantità di candidati estesa, eterogenea e contenente molti profili competenti ma non facilmente raggiungibili prima dell’era digital.

In seguito al sempre più diffuso utilizzo della tecnologia nei contesti di lavoro e con la radicalizzazione del mondo social, si è assistiti ad un ulteriore passo in avanti con il “Social Recruiting” attraverso il quale nasce per le aziende l’opportunità di reclutare personale in modo diretto attraverso il web (ad esempio attraverso Linkedin, Twitter e Facebook).

Conseguenza diretta dell’adozione del Digital Recruiting è il forte engagement di giovani risorse avvezze alla tecnologia ed al vasto mondo del social branding.

Le nuove generazioni protagoniste di questo nuovo modo di fare selezione portano con loro nuovi bisogni e necessità quali rapporti più diretti con le aziende e meno filtri comunicativi con le proprie figure di riferimento, ed una nuova e più ottimizzata della gestione di tempi e spazi (con l’introduzione dello smart working e del telelavoro).

La nuova sfida che gli HR manager hanno di fronte è quella di imparare a gestire generazioni differenti di lavoratori, con bisogni e motivazioni conseguentemente differenti; le ben note digital skills saranno sempre più utili e richieste per una corretta gestione delle Human Resources che si dirigono verso una digitalizzazione del mondo del lavoro sempre più dirompente.

Se desideri approfondire il vasto mondo del Digital applicato all’ambito delle Risorse Umane ti consigliamo il Master Digital Trasformation HR che avrà inizio il 23 Ottobre 2021.

, , , , , , , ,
About Make It So
Make it So è una società di consulenza che opera a 360° nell'ambito dello Sviluppo Del Personale: Formazione, Recruiting, Assessment e Coaching per enti ed aziende che desiderano valorizzare il loro potenziale e per privati e professionisti intenti in uno sviluppo di carriera.