Master, Corsi e Consulenza Aziendale

+39 06/45471749

info@makeitso.it

Blog

settembre 16, 2020

La comunicazione scientifica attraverso i social media

La comunicazione scientifica è molto importante soprattutto in questo periodo funestati dal Covid-19, il digitale ha creato una pluralità di informazioni veritiere e false, che sono controproducenti all’informazione dei lettori.

I canali social inizialmente hanno aiutato a diffondere le conoscenze scientifiche, dando maggior spazio anche a riviste poco lette, anche se con il passare degli anni si sono diffuse a macchia d’olio anche le fake news, ognuno può scrivere articoli senza avere conoscenze sulla materia oppure partecipare ai dibattiti con commenti o condivisione dei post.

Nella comunicazione soprattutto in quella scientifica bisogna diffidare dei non esperti del settore, ma affidarsi specialmente a persone qualificate in quel ambito, che hanno svolto studi o approfondimenti su quella tematica, ora è più semplice verificare l’autorevolezza della fonte, digitando sui motori di ricerca il nome dell’esperto e vedere le pubblicazioni o gli studi fatti.

I canali digitali sono gli strumenti preferiti dal 80% degli italiani, dove si trovano le risposte e informazioni utili, soprattutto i social network attraverso le chat hanno permesso di comunicare facilmente con le istituzioni, che stanno potenziando sempre di più i canali comunicativi, rimanendo sempre attivi al servizio del cittadino, negli ultimi anni molte aziende ricercano profili nell’ambito della comunicazione scientifica.

I social network stanno diventando il canale di comunicazione principale, ad aprile 2020 nel periodo di lockdown gli articoli riguardanti la scienza hanno raggiunto dei picchi mai visti in passato, l’enorme quantità di dati che circola online porta da un lato a un sovraccarico informativo e dall’altro al rischio di diffusione di “fake news”, per questo motivo l’esperto della comunicazione deve essere competente a rivolgersi anche ai non addetti ai lavori scrivendo e rappresentando la scienza in maniera estesa e chiara, dando maggiore risalto alle fonti, così dà la possibilità ai lettori di riconoscere la veridicità della news.

Il Master in Comunicazione Scientifica ha l’obiettivo di formare sia figure specialistiche della comunicazione che quello di fornire ai ricercatori, scienziati e addetti ai lavori del campo medico e farmaceutico, le competenze per divulgare al grande pubblico in modo accattivante e comprensibile le loro ricerche affinchè sappiano tradurre il linguaggio tecnico-scientifico anche ai non tecnici.

, , ,
About Make It So
Make it So è una società di consulenza che opera a 360° nell'ambito dello Sviluppo Del Personale: Formazione, Recruiting, Assessment e Coaching per enti ed aziende che desiderano valorizzare il loro potenziale e per privati e professionisti intenti in uno sviluppo di carriera.